Variazione delle soglie di esenzione e annuali. Introduzione di una soglia minima di dichiarazione riferita al peso (Circ. 05/12/19 ID. 4-2019)

 

Esistono specifiche soglie di esenzione al di sotto delle quali la dichiarazione del CAC è dovuta solo il primo anno in quanto non vi è obbligo di versamento del CAC.

CONAI ALLEGATO 2

Esistono specifiche soglie di esenzione al di sotto delle quali la dichiarazione del CAC è dovuta solo il primo anno in quanto non vi è obbligo di versamento del CAC.
La periodicità della dichiarazione (mensile, trimestrale o annuale) così come la relativa esenzione sono infatti determinate annualmente in funzione dell’entità del CAC dichiarato/dovuto nell’anno precedente da ciascun consorziato.
Conai ha aumentato le soglie di esenzione e quelle annuali.

Per le sole procedure ordinarie, è stata introdotta nel contempo una soglia minima di dichiarazione basata sul peso degli imballaggi immessi al consumo nell’anno di riferimento, pari a 10 tonnellate e a prescindere dal valore del CAC relativo. In buona sostanza, al raggiungimento di almeno 10 tonnellate per materiale, la dichiarazione è comunque dovuta anche laddove il correlato CAC risulti inferiore alla soglia di esenzione.

Le nuove soglie avranno effetti sulla periodicità delle dichiarazioni di competenza dell’anno 2020.

CONAI ALLEGATO 3

 

CONAI ALLEGATO 4

 

 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui