PREVENZIONE INCENDI: DISPOSIZIONI PER GLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE E CONDIZIONAMENTO

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 20 marzo 2020 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno 10 marzo 2020 concernente le disposizioni di prevenzione incendi per gli impianti di climatizzazione e condizionamento presenti nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi.
Tra queste rientrano:
• alberghi e strutture ricettive con oltre 25 posti letto;
• attività commerciali con superficie lorda maggiore di 400 mq.

La finalità del decreto, che entrerà in vigore dal 18 giugno 2020, è quella di aggiornare le norme tecniche di prevenzione incendi riguardanti gli impianti di climatizzazione e condizionamento, in considerazione dello sviluppo delle nuove tecnologie che si sono succedute negli anni.
Le nuove disposizioni sono rivolte alla progettazione, costruzione, esercizio e manutenzione degli impianti, sia nelle nuove attività, sia in quelle già preesistenti e soggette ai controlli di prevenzione incendi e progettati applicando le Regole Tecniche allegate ai decreti ministeriali concernenti la prevenzione incendi.
Il nuovo decreto ammette, laddove è prescritto l’utilizzo di fluidi frigorigeni non infiammabili o non infiammabili e non tossici, anche l’impiego di fluidi classificati A1 o A2L ai sensi della Norma ISO 817 (Refrigerants – designation and safety classification) o norma equivalente, fermo restando il rispetto delle norme concernenti progettazione, installazione e manutenzione.
Essendo tali impianti considerati rilevanti ai fini della sicurezza antincendio, dovranno essere disponibili tutte le certificazioni di conformità, complete di manuali d’uso e manutenzione.
Queste documentazioni dovranno essere predisposte in lingua italiana a cura dell’impresa di installazione dell’impianto, tenendo conto dei dati forniti dai fabbricanti dei componenti installati e dovranno contenere il piano dei controlli, delle verifiche e delle operazioni di manutenzione.

Per informazioni
Ufficio Sicurezza Ambiente Igiene
tel. 0173/226611
e-mail servizi@acaweb.it

 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui