Sgravi per assunzioni di giovani Under 36: ok dall’UE (e dall’Inps!)

A seguito recente autorizzazione da parte della Commissione Europea degli sgravi per l’assunzione di giovani Under 36, si rende noto che l’INPS, attraverso la Circolare n. 57 del 2023, ha fornito indicazioni relative alla gestione degli adempimenti previdenziali connessi alle suddette misure.

Innanzitutto, come previsto dall’autorizzazione UE, gli esoneri sono riconosciuti per le assunzioni/trasformazioni effettuate dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023.

Sono dunque, agevolate le assunzioni dei giovani a tempo indeterminato che non hanno compiuto il 36° anno di età (35 anni e 364 giorni), mediante un esonero contributivo, nella misura del 100% dei contributi a carico del datore (premio Inail escluso), entro il tetto – per il 2023 – di 8.000,00 euro annui (riproporzionato per i part time), per 36 mesi (elevati a 48 in alcune regioni del meridione). Tale tetto è di 6.000,00 euro per le assunzioni avvenute dal 01/07/2022 al 31/12/2022.

L’incentivo è concesso anche in caso di trasformazione dei contratti a termine riferiti ai medesimi soggetti e avvenuti nei predetti periodi.

Si ricorda che condizione necessaria per ottenere lo sgravio è avere il DURC regolare in corso di validità.

 

Per ulteriori informazioni
UFFICIO PAGHE
tel. 0173/226611
e-mail libripaga@acaweb.it

 

 

 

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui
Loading..