SALDO E STRALCIO – SCADENZA DELLE RATE 2020 NON ANCORA VERSATE

 

Per i contribuenti in regola con il pagamento delle rate 2019, il mancato, insufficiente o tardivo versamento di quelle in scadenza per l’anno 2020 non determina la perdita dei benefici del “Saldo e stralcio”, se le stesse verranno integralmente corrisposte entro il:

• 31 luglio 2021, per la rata in scadenza il 31 marzo 2020;

• 30 settembre 2021, per la rata in scadenza il 31 luglio 2020.

 

Scadenza delle rate 2021

Per coloro che sono in regola con i versamenti delle rate del 2019 e del 2020, il termine ultimo per pagare quelle  in scadenza nel 2021 è differito al 30 novembre.

Anche in questo caso, per mantenere i benefici del “Saldo e stralcio”, dovranno essere corrisposte le rate in scadenza il 31 marzo e il 31 luglio 2021.

Sono comunque sempre previsti cinque giorni di tolleranza, per cui ad esempio il pagamento del 30 novembre potrà avvenire entro il 6 dicembre 2021 (il 5 è festivo).

 

Per ulteriori informazioni

UFFICIO FISCALE

Tel. 0173/226611

e-mail fiscale@acaweb.it

 

 

 

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui