PER NATALE “FAI IL BUONO”, COMPRA SOTTO CASA

  

«Non ci stancheremo mai di promuovere i valori del piccolo commercio, che sono profondamente radicati in noi: la vicinanza, la qualità, la cortesia, il rapporto umano, che lo rendono un punto di riferimento per la nostra comunità e che l’atmosfera del Natale fa sentire ancora più autentici». Lo afferma Silvia Anselmo, vice direttore dell’Associazione Commercianti Albesi, un messaggio particolarmente vero e sentito nell’imminenza delle festività.
Nell’anno della pandemia, la recente riapertura di tutti i negozi rappresenta uno spiraglio sia per gli operatori, che possono rifiatare dopo la lunga chiusura, sia per la clientela che troverà, come è consuetudine, l’accoglienza tipica del vicinato negli esercizi dei quartieri cittadini e nei paesi, insomma in tutti i centri commerciali naturali del territorio, laddove cioè i negozi tengono vivi sia gli ambienti urbani, sia i piccoli borghi.

UN INVITO A RIVOLGERSI ALLA RETE DI VICINATO
Nell’ottica di valorizzare il piccolo commercio, specialmente in concomitanza con il periodo dello shopping natalizio, ecco due recenti iniziative, condivise dall’Associazione Commercianti Albesi, l’una di carattere nazionale e l’altra estesa alla provincia di Cuneo.
La prima si intitola “Compro #sottocasa perché mi sento a casa”, indetta da Confcommercio-Imprese per l’Italia e intende sensibilizzare la clientela all’acquisto nei piccoli negozi, esaltando le qualità ed i valori degli stessi. Sul pacco dono che i clienti acquisteranno in un esercizio di vicinato, verrà apposto un adesivo con lo slogan della campagna, – in segno di riconoscenza a chi sceglie le botteghe -. Un’azione che ricorda da vicino il battage inaugurato dall’A.C.A. l’anno scorso, sotto le insegne dell’hashtag #aduepassi.
La seconda è il caldo invito di Babbo Natale “Fai il buono, compra sotto casa”: l’acquirente può regalare un buono acquisto presso gli esercizi aderenti all’iniziativa e contraddistinti dalla specifica grafica: il 10% dell’importo regalato tornerà al cliente come omaggio spendibile presso il medesimo negozio. L’iniziativa è stata avviata il 4 dicembre e si protrarrà fino al 24 dicembre compreso. (I dettagli dell’iniziativa ed i negozi aderenti sono pubblicati sul sito www.acaweb.it).

«L’invito allo shopping natalizio è dunque confermato – ribadisce Anselmo – nell’atmosfera garantita dalle luminarie e dal desiderio di lasciarci quanto prima alle spalle questo difficile periodo». Ad Alba, in particolare, tornano anche quest’anno gli
eventi ideati dal Borgo San Lorenzo, il cui programma
completo è consultabile sulla pagina Fb Notti della Natività – Alba.

 

 
 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui