I COMMERCIANTI DI CORSO ITALIA E PIAZZA SAN PAOLO INCONTRANO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

Presentate all’assessore al Commercio Marcarino le richieste per migliorare il decoro e la visibilità delle rispettive aree

Mercoledì 31 luglio presso la sala Alta Langa dell’Associazione Commercianti Albesi si è svolto il primo incontro tra i due comitati dei commercianti di corso Italia e piazza San Paolo e l’assessore al Commercio della città di Alba, Marco Marcarino.

Presenti all’appuntamento la presidente del comitato di piazza San Paolo Monja Amione ed Enrico Garino per il comitato di corso Italia, accompagnati per l’occasione da una delegazione di commercianti delle rispettive zone e affiancati dal responsabile dell’area Marketing del Territorio dell’A.C.A. Marco Scuderi e dal funzionario A.C.A. Edoardo Accossato.

Oggetto dell’incontro sono state le istanze che le attività commerciali da tempo portano avanti per migliorare il decoro e la sicurezza delle aree, oltre a una serie di iniziative volte a potenziarne la visibilità e l’attrattiva. Viabilità, parcheggi e pulizia sono le priorità, a partire dalla petizione che i comitati e l’A.C.A. hanno presentato nel maggio 2018 e in cui si chiedeva la possibilità di regolare i tempi massimi di sosta delle rispettive zone blu di parcheggio. La richiesta, di limitare al massimo a 2 ore i parcheggi blu dell’area di corso Italia e prolungare da mezz’ora ad un’ora i parcheggi a raso in piazza San Paolo, è stata ribadita con forza ed è stata accolta con favore dall’assessore Marcarino. Tra i punti in discussione, si è parlato anche della possibilità di implementare ulteriormente le iniziative che coinvolgono corso Italia e piazza San Paolo, al fine di svilupparne la vocazione turistica e il coinvolgimento nel tessuto commerciale di questa parte limitrofa del centro storico, di cui ufficialmente fanno parte.

«Siamo lieti della disponibilità all’ascolto e dell’intraprendenza dell’assessore - ha commentato la presidente del comitato di piazza San Paolo, Monja Amione -. Da 3 anni a questa parte stiamo lavorando alacremente con l’A.C.A. per vivacizzare l’area. Operando nel modo giusto in collaborazione con l’Amministrazione, vogliamo sviluppare ulteriormente l’attrattiva della piazza e il flusso di turisti e cittadini, anche migliorando la sicurezza pedonale e la comunicazione stradale».

Sulla stessa lunghezza d’onda l’opinione di Enrico Garino, per corso Italia: «Ringraziamo l’Amministrazione dell’attenzione rivolta alle nostre segnalazioni. In passato alcune cose sono state realizzate, ma altre andrebbero riviste o consolidate. Abbiamo fatto presente quello che riteniamo sia necessario risolvere nell’immediato, dalla necessità di ridurre la velocità delle auto e mettere in atto un’importante rotazione dei parcheggi con il limite massimo delle due ore, fino allo stato di pulizia e decoro del ponte, che andrebbe rivisto. Corso Italia fa parte del centro storico e con esso vuole essere un “salotto” che dà  il benvenuto nella capitale delle Langhe».

«Ringraziamo la disponibilità dell’assessore in questo percorso di conoscenza dell’importante lavoro che le rappresentanze dei comitati stanno portando avanti - hanno commentato il direttore dell’A.C.A., Fabrizio Pace, e il responsabile dell’area Marketing del territorio dell’A.C.A., Marco Scuderi -. Apprezziamo l’entusiasmo con cui si addentra nelle tematiche presentate, cercando di dare una soluzione pratica, con approccio positivo e in tempi celeri. A breve si terranno altri incontri, per le aree di corso Piave e corso Langhe, al fine di continuare nel percorso di approfondimento legato all’operatività di chi crede nel suo lavoro e si impegna affinché si possa svolgere nel rispetto delle regole».

«Sono molti gli spunti interessanti colti in questi primi incontri con l’A.C.A. e i comitati di commercianti - ha dichiarato l’assessore al Commercio, Marco Marcarino – e alcune problematiche segnalate sono già state risolte. Vogliamo arrivare in tempi rapidi al raggiungimento di soluzioni pratiche e condivise, utilizzando gli strumenti e le regole che sono a nostra disposizione. Credo fermamente nell’importanza del dialogo tra le richieste di chi vive le situazioni in prima persona e la ricerca di soluzioni positive da parte dell’Amministrazione comunale».

Nella foto, da sinistra: il funzionario A.C.A. Edoardo Accossato, Fabio Dellavalle ed Enrico Garino (corso Italia), l’assessore al Commercio Marco Marcarino, la presidente del comitato Piazza San Paolo Monja Amione, il responsabile dell’area Marketing del territorio dell’A.C.A. Marco Scuderi, Walter Martinoglio (corso Italia).

 

freccia  Torna all'elenco news