COVID-19 - LEGGE 40 DEL 05/06/20 (CONVERSIONE DECRETO LIQUIDITÀ)

 

Il “Decreto Liquidità” dell'8 aprile 2020, convertito nella legge n. 40 del 05/06/2020, prevede alcune interessanti novità per le imprese che necessitano di risorse e liquidità.

Tra le principali modifiche in sede di conversione segnaliamo:

- L’aumento a 30mila euro fino a 10 anni (era 25mila fino a 6 anni) dell’importo concesso con garanzia al 100% del Fondo di garanzia PMI. Restano i 2 anni di pre-ammortamento. Ai soggetti cui è stato già concesso il finanziamento (25mila euro) viene data la possibilità di richiedere l’adeguamento alle nuove condizioni introdotte. La cifra richiesta può essere pari al 25% del fatturato o il doppio della spesa salariale annua. Per le imprese di nuova costituzione è prevista una autocertificazione. Si aggiungono tra i beneficiari: agenti e subagenti di assicurazione e broker intermediari assicurativi e riassicurativi.

- La possibilità di accedere ad operazioni di rinegoziazione del debito già esistente: anche in questo caso si possono ottenere finanziamenti di liquidità per importi pari al 25% del fatturato, a condizione di aumentare la cifra richiesta di un ulteriore 25%.

Ricordiamo, inoltre, che è possibile attivare finanziamenti per liquidità con garanzia al 100% (di cui 90% Stato e 10% Confidi) per importi pari al 25% dei ricavi o al doppio della spesa salariale annua.

 

Per informazioni
Ufficio Credito
Tel. 0173/226611 
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



 

freccia  Torna alle news