BANDO INAIL 2019: CONTRIBUTI PER LE IMPRESE - PUBBLICATI I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DOMANDE

 

Anche per il 2020 l’INAIL ha stanziato dei fondi per le aziende che intendono realizzare interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro.

Possono concorrere alla richiesta di contributo i progetti, non ancora realizzati, finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ricadenti in uno dei seguenti interventi:

• progetti di investimento;
• progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
• progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC);
• progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
• progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (imprese del settore pesca, industrie tessili, fabbricazione articoli in pelle e simili, e aziende addette al confezionamento di articoli di abbigliamento);
• progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria.

La misura dei contributi, erogati a fondo perduto, sarà compresa tra il 40% e il 65% delle spese ammissibili.

Ricordiamo che per presentare domanda le aziende devono:
• essere in regola con le disposizioni minime obbligatorie in materia di sicurezza sul lavoro;
• poter fornire apposita certificazione di regolarità contributiva (mod. DURC).

Sul sito INAIL è stato pubblicato il calendario di tutti gli step per l’accesso alle agevolazioni al Bando ISI Inail 2019.

Il calendario è così articolato:
1. apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda: 16 aprile 2020;
2. chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda: 29 maggio 2020;
3. acquisizione codice identificativo per l'inoltro online: 5 giugno 2020;
4. comunicazione relativa alle date di inoltro online: 5 giugno 2020.


L’Ufficio Ascomfidi Nord-Ovest è a disposizione per altre informazioni in merito ai seguenti riferimenti:

Chiara Chiavazza tel. 0173/226663
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Davide Paganotti tel. 0173/226671
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

freccia  Torna alle news