SERVIZI POTENZIATI A SOSTEGNO DELLE PMI SOCIE GRAZIE ALL’ACCORDO CON ASCOMFIDI NORD-OVEST

 

Dal 1º gennaio 2019 l’Ascom Fidi Langhe e Roero ha concluso ufficialmente la propria attività ed iniziato la collaborazione nel contesto dell'Ascom Fidi Nord Ovest.

Ciò consente di compiere un fondamentale balzo in avanti nel sostegno finanziario alle aziende associate, in quanto è possibile erogare direttamente credito.

È stato perfezionato il progetto di fusione della società cooperativa Ascom Fidi Langhe e Roero con Ascom Fidi Nord-Ovest, confidi vigilato dalla Banca d’Italia, iscritto all’Albo previsto dall’art. 106 del Testo Unico Bancario.

Si tratta di un accordo che nasce in un momento cruciale per le imprese, specie piccole e medie, quando cioè pare sempre più difficile ottenere credito dalle banche.

Grazie a questa intesa, anche nel nostro territorio vengono potenziati, implementati e talora introdotti, nei confronti delle Pmi, servizi di grande importanza sia in termini di approvvigionamento creditizio, sia in termini di consulenza specializzata: dall'analisi per la verifica di ammissibilità al Fondo Centrale di Garanzia, alla consulenza nell'accesso ai più importanti strumenti di agevolazione pubblica degli investimenti; dall'erogazione di garanzie a 1ª richiesta anche a valere sul Fondo di Garanzia per le PMI (legge 662/96) in convenzione con 30 istituti bancari, all'erogazione diretta di finanziamenti con importi compresi tra i 10.000 e i 50.000 euro; dal servizio di consulenza di alto profilo nelle problematiche del rapporto banca-impresa al servizio di ricerca di Credito finanziatore.

Tutto ciò è possibile grazie alla “dote” di Ascom Fidi Langhe Roero, alla quale contribuisce tra l'altro l'apporto finanziario che prevede la conversione dei depositi cauzionali dei soci in capitale sociale dell'Ascom Fidi Nord Ovest.

Le imprese che intendono cogliere le nuove opportunità proposte nel contesto di Ascom Fidi Nord-Ovest possono contattare gli uffici operativi attivi presso l'Associazione Commercianti Albesi.


Per informazioni:
Ufficio Credito
tel. 0173/226611
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

freccia  Torna alle news