LR n. 23/2020 LINEE DI INTERVENTO PER L’IMPIANTISCA SPORTIVA ANNI 2021-2022 

 

DOMANDE DAL 3 FEBBRAIO 2022 ED ENTRO LE ORE 12.00 DEL 28 APRILE 2022 

SOGGETTI BENEFICIARI (esclusi enti e organizzazioni non costituiti con ATTO REGISTRATO) 

1. Enti e organismi pubblici 

– Province e Città Metropolitane

– Unioni di Comuni 

– Comuni e loro consorzi o aziende o società a prevalente capitale pubblico 

2. Organizzazioni sportive e altri ENTI con o senza personalità giuridica con sede in Piemonte 

– federazioni sportive nazionali riconosciute dal CONI e/o CIP 

– discipline sportive associate riconosciute dal CONI e/o CIP 

– enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e/o CIP 

– Associazioni e Società Sportive con o senza personalità giuridica, senza fini di lucro affiliate da almeno un anno ad una Federazione Sportiva o a una Disciplina Sportiva Associate e/o Enti di Promozione Sportiva riconosciute dal CONI e/o dal CIP 

– enti morali (parrocchie e istituti religiosi)

PREVISTE LE SEGUENTI MISURE 

MESSA A NORMA, EFFICIENTAMENTO, AMPLIAMENTO E COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI (10.1) 

Sono finanziati interventi per il potenziamento e qualificazione degli impianti e delle relative attrezzature sportive con riferimento ad interventi su strutture esistenti. Obiettivo è quello di rigenerare e riqualificare il patrimonio impiantistico regionale. Attenzione particolare si presta ai progetti in cui è migliorato l’accesso ai diversamente abili nonché favorire la diretta gestione degli impianti agli stessi grazie ai miglioramenti derivanti dagli interventi.

AZIONE 1  

Misura rivolta alla riqualificazione degli impianti sportivi esistenti sul territorio regionale e prevede i seguenti interventi: 

– interventi di adeguamento degli impianti esistenti alle norme di sicurezza, igienico-sanitarie e di accessibilità; 

– interventi a sostegno dell’impiego delle fonti rinnovabili e per l’efficientamento energetico, in generale, al fine di ridurre l’impatto sull’ambiente e migliorare le condizioni di utilizzo degli impianti agevolando l’affidamento in gestione degli stessi; 

– interventi di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi esistenti; 

– opere di completamento di impianti finalizzate alla loro messa in funzione e di ampliamento ai fini dell’omologazione degli impianti per lo svolgimento di attività agonistica.

AZIONE 2  

Misura rivolta alla sistemazione di aree verdi e spazi non propriamente destinati ad impianto sportivo per favorire l’attività fisico motorie e aggregazione sociale e prevede: 

– interventi di sistemazione di aree verdi e di spazi attrezzati, al fine di consentire un loro utilizzo per le attività fisico-motorie e ricreative all’aperto anche individualizzate e non organizzate (a impatto ambientale basso o nullo).

CONTRIBUTO SPETTANTE 

Fondo perduto del 60% della spesa ammissibile, entro il limite di contributo massimo di €20.000 a valere su progetti di importo massimo €50.000. Non sono ammessi interventi il cui valore sia inferiore a €20.000 

Fondo perduto del 40% della spesa ammissibile, entro il limite di contributo massimo di €40.000 a valere su progetti di importo compreso tra €50.001 e €200.000. 

NUOVA IMPIANTISTICA SPORTIVA IN AREE CARENTI O A VOCAZIONE TURISTICA (10.2) 

Sono finanziati invertenti a sostegno della CREAZIONE di impianti sportivi medio-piccoli preferibilmente con polifunzionalità e con specifico riferimento agli sport all’aria aperta.

AZIONE 1  

Incremento aree per la pratica di attività sportive all’aperto e prevede: 

– interventi di strutturazione di aree dedicate alla pratica di attività sportive all’aria aperta quali, a titolo esemplificativo, arrampicata sportiva, torrentismo, mountain-bike, parapendio, orienteering, canoa, beach volley, pattinaggio all’aperto, percorsi per jogging e podismo e simili, con interventi a impatto ambientale basso o nullo e prive di strutture di servizio.

CONTRIBUTO SPETTANTE 

Fondo perduto del 60% della spesa ammissibile, entro il limite di contributo massimo di €20.000 a valere su progetti di importo massimo €50.000. Non sono ammessi interventi il cui valore sia inferiore a €20.000 

Fondo perduto del 40% della spesa ammissibile, entro il limite di contributo massimo di €40.000 a valere su progetti di importo compreso tra €50.001 e €200.000. 

IMPIANTISTICA SPORTIVA DI LIVELLO NAZIONALE E INTERNAZIONALE (10.3) 

Finanziamenti a sostegno di interventi per il recupero e la ristrutturazione di impianti sportivi di eccellenza.

AZIONE 1  

Sostegno agli impianti per attività agonistiche che necessitano di adeguamento e prevede: 

– interventi di rigenerazione, adeguamento, potenziamento di impianti sportivi per attività agonistiche.

ATTENZIONE: Rientrano in questa tipologia esclusivamente gli interventi di rigenerazione dell’erba sintetica dei campi da calcio a 11 e a 5, finalizzati al rinnovo dell’omologazione per lo svolgimento dell’attività agonistica a livello dilettantistico. Sono ammessi esclusivamente interventi su campi in erba sintetica in uso da almeno 10 anni dalla posa della medesima. Periodi di utilizzo più lunghi saranno considerati prioritari.

CONTRIBUTO SPETTANTE 

Fondo perduto del 50% della spesa ammissibile, entro il limite di contributo massimo di €80.000

REQUISITI VALIDI PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI INTERVENTI 

– per accedere al finanziamento occorre avere la piena disponibilità dell’impianto per un periodo non inferiore a 6 anni a partire dal 1° gennaio 2022 

– non sono ammessi interventi cui i lavori sono iniziati prima del 28 aprile 2022 

– la spesa ammissibile è considerata al netto dell’IVA salvo il caso in cui sia un costo 

– il beneficiario deve assicurare la copertura della spesa eccedente il contributo

La presentazione delle domande deve avvenire per via telematica tramite l’applicativo Sistema Piemonte, attraverso CNS o firma digitale del legale rappresentante. 

Per informazioni e contatti:

ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI ALBESI

UFFICIO CREDITO
Piazza San Paolo, 3 – 12051 Alba (CN)

Davide Paganotti 0173/226671
dpaganotti@ascomfidinordovest.it

Elisa Montrucchio 0173/226549
elisa.montrucchio@acaweb.it

Federico Chiavassa 0173/226557
federico.chiavassa@acaweb.it

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui