LAVORO: SI APRE IL SIPARIO SUL 2019

Mercoledì 21 novembre a partire dalle ore 14.00 si tratteranno le prospettive del mondo del lavoro in relazione ai contenuti della Legge di Bilancio che il governo sta predisponendo per il prossimo anno, con autorevoli relazioni raccolte sotto il titolo “Lavoro: si apre il sipario sul 2019”.

Ancora una volta gli approfondimenti saranno svolti da relatori di prim’ordine. Oltre all’esperto con il quale è stato instaurato un rapporto di collaborazione assiduo – Eufranio Massi, già componente di Commissioni ministeriali e direttore del sito “Dottrina per il lavoro” (www.dottrinalavoro.it) – sarà presente Enzo De Fusco, consulente del lavoro, esperto economico de “Il Sole 24 Ore” e opinionista in numerose trasmissioni televisive.

Tra gli argomenti che insieme i relatori contribuiranno a sviluppare, rispondendo anche alle domande dei partecipanti, figurano i seguenti: Legge di Bilancio 2019: le possibili novità in materia di lavoro e il pacchetto previdenziale e pensionistico; i contratti a termine dopo la fine del periodo transitorio; l’indennità risarcitoria per i licenziamenti illegittimi dopo la sentenza della Corte Costituzionale.

Fulvio Taliano, responsabile dell’Area Lavoro dell’A.C.A.: «Siamo lieti di poter contare sulla competenza dei massimi esperti nazionali in materia di lavoro, per poter dare risposte concrete e pratiche alle aziende ed ai professionisti che interverranno all’incontro».

Questi i temi affrontati nei precedenti convegni: “I contratti di lavoro e le assunzioni agevolate – Le nuove prestazioni occasionali e il Jobs Act autonomi” e “Libertà d’impresa e diritti dei lavoratori” svoltisi nell’autunno 2017; “Il rapporto di lavoro fra autonomia e subordinazione” del 21 marzo 2018; “Appalti e aggregazioni di imprese: risvolti su lavoro e sicurezza” del 23 maggio e “Decreto dignità: il nuovo volto della flessibilità nel lavoro” del 19 settembre scorso. 

 

SCARICA LA LOCANDINA

 

SCARICA LA LOCANDINA

  

freccia  Torna all’elenco news

 

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui