La Scuola dei Nonni 2023: nuovi ruoli tra passato, presente e futuro

Tre incontri a cura di Gruppo Senior 60+ dell’Albese Langhe e Roero

9 – 16 – 23 marzo 2023 – Sede ACA, Alba

 

La vita media degli italiani continua ad allungarsi, grazie ai progressi della medicina e ad un benessere diffuso che aiuta le persone a prendersi maggiormente cura della propria salute. L’Italia è un paese che sta già facendo i conti con l’aumentata longevità degli anziani ed è quindi naturale interrogarsi su quale sarà la società del futuro. Di certo, nonne e nonni, seppure in modo diverso dai genitori, sembrano sempre più costituire una delle poche basi solide sulle quali si regge la cellula familiare.

Custodi delle ultime vere tutele offerte dal welfare che fu, i nonni spesso garantiscono ai figli un supporto anche economico e spesso suppliscono alla sempre più grave carenza di servizi per la prima e la seconda infanzia, prendendosi cura dei nipoti, e quindi svolgendo una funzione che si integra con l’azione educativa di nidi e scuole per l’infanzia, e in molti casi si sostituisce ad essa.

Di certo, occorre pensare – o ripensare – al ruolo della terza e della quarta età in relazione ai nuovi compiti in ambito famigliare.

Ecco che la formazione risulta indispensabile per affrontare al meglio questa nuova condizione. Il Gruppo Senior 60+ dell’Albese Langhe e Roero organizza un ciclo di tre incontri riuniti sotto il titolo “La scuola dei nonni 2023”, per affrontare insieme alcuni dei temi più attuali e sentiti dalle famiglie in relazione ai loro componenti più “maturi”, così fondamentali nella tenuta stessa degli equilibri famigliari.

Curate dalla dott.ssa Giuliana Ferreri, psicoterapeuta sistemico familiare, ecco le “lezioni” che attendono tutti coloro che vorranno partecipare:

1 – Giovedì 9 marzo 2023 ore 14.00 – 16.00

Il passato – “Diventare nonni fa ricordare come siamo stati bambini: autobiografia familiare, ricordi e sogni…”.

2 – Giovedì 16 marzo ore 14.00 – 16.00

Il presente – “Essere nonni oggi: valori, significati, comunicazione… Che fatica!!!”.

3 – Giovedì 23 marzo ore 14.00 – 16.00

Il futuro – “I nonni del futuro: cosa succede ai nonni dopo aver badato ai nipoti? Quali saranno le nuove prospettive di vita?”.

Dopo il convegno organizzato lo scorso novembre dal titolo “Nonni, missione possibile”, è nata l’esigenza di approfondire innumerevoli aspetti della vita degli anziani, nella consapevolezza della loro interazione con la società: «Esistono molte sfaccettature della funzione assolta dai nonni – afferma il presidente del Gruppo Senior 60+, Battista Marolo – che non possono più essere tralasciati per la loro importanza nel supporto alla vita famigliare. Spesso, però, ci si ritrova con le armi spuntate di fronte alle nuove esigenze dei figli e dei nipoti, oppure si vive nell’incertezza di ciò che il futuro riserverà. Con il supporto professionale della dott.ssa Ferreri, daremo a molte persone risposte, indicazioni e strumenti per affrontare la complessità del mondo contemporaneo».

Il ciclo di incontri “La Scuola dei Nonni” è rivolto a tutti, non soltanto – quindi – agli iscritti al Gruppo Senior 60+.

Queste le quote di partecipazione per tutti e tre gli incontri: euro 30,00 per gli Associati Gruppo Senior 60+, euro 50,00 (comprensivi di tessera) per i non associati.

Per aderire è sufficiente iscriversi entro venerdì 3 marzo p.v. ai seguenti riferimenti:

SEGRETERIA GENERALE ACA
Tel. 0173/226611
Email segreteria@acaweb.it

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui