FATTURA ELETTRONICA DAL 1º LUGLIO NUOVI TERMINI PER I CONTRIBUENTI TRIMESTRALI

 

Tra le novità introdotte dalla legge di conversione del Decreto Crescita, è prevista la possibilità, a partire dal 1º luglio 2019,  di procedere alla trasmissione della fattura allo SDI entro 12 giorni dalla data di effettuazione dell’operazione, in luogo dei 10 attualmente previsti.

Tale disposizione trova applicazione a partire dal 1º luglio per i contribuenti trimestrali.

Per i contribuenti mensili vige, ancora fino al 30 settembre 2019, il regime transitorio che permette l’invio al SDI di una fattura elettronica entro il termine previsto per la relativa liquidazione IVA (cd. “periodo di moratoria”).

A regime, occorrerà pertanto individuare ed indicare nel file XML della fattura il corretto momento di effettuazione dell’operazione – da cui decorre l’esigibilità dell’ IVA – che coincide con la data in cui è effettuata la cessione di beni o la prestazione di servizi, ovvero la data in cui è corrisposto in tutto o in parte il corrispettivo, se antecedente.

Ipotizziamo per esempio una cessione di beni in data 1/07/2019. L’esigibilità IVA si verifica in pari data che – se si tratta di contribuente trimestrale – ricade fuori dal periodo transitorio (che termina con il II trimestre 2019). La fattura dovrà essere emessa e trasmessa entro 12 giorni, cioè entro il 12/07/2019.

Qualora, stesso esempio, si tratti invece di un contribuente mensile, si avrà tempo fino al 20/08/2019 per l’invio della fattura allo SDI (termine per effettuare la liquidazione del mese di luglio 2019).

FATTURA DIFFERITA: NESSUNO SLITTAMENTO PER L’INVIO ALL’SDI.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che, nel caso di adozione della fattura riepilogativa delle operazioni intercorse nel corso del mese, la data della fattura differita coincide con la data di trasmissione all’SDI (diversamente da quando accade con la fattura immediata). In tal caso, non opererà dal 1/07/2019 l’ulteriore differimento di 12 giorni, che fa riferimento al solo momento di effettuazione.

Per ulteriori informazioni
UFFICIO FISCALE
tel. 0173/226611
e-mail fiscale@acaweb.it

 

 

 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui