ESENZIONE PRIMA RATA IMU

 

Il 16 giugno 2021 è il termine ultimo per il pagamento dell’acconto IMU relativo al 2021.

Previsto, per l’anno 2021, che non sia dovuto il versamento della prima rata dell’IMU per gli immobili i cui possessori hanno i requisiti richiesti per ottenere il contributo a fondo perduto di cui all’art. 1 del D.L. n. 41/2021 (Decreto Sostegni).

In ogni caso il decreto Sostegni bis limita l’esclusione dal versamento della prima rata ai soli immobili in cui il soggetto passivo esercita la propria attività (proprietario=gestore).

Sono interessati dall’esclusione del versamento IMU di giugno i seguenti immobili:

• immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi, pensioni) e relative pertinenze,agriturismi, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, colonie marine e montane, affittacamere per brevi soggiorni,

case e appartamenti per vacanze, bed & breakfast, residence e campeggi, purché i relativi soggetti passivi siano anche gestori delle attività esercitate;

• immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;

discoteche, sale da ballo, night-club e simili, a condizione che i soggetti passivi siano anche gestori delle attività esercitate;

• immobili posseduti da soggetti che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario che hanno i requisiti per usufruire del contributo a fondo perduto.

• stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, stabilimenti termali. 

I soggetti destinatari, ossia i titolari di partita IVA che abbiano conseguito ricavi/compensi non superiori a 10 milioni di euro nel 2019, avranno diritto allo sgravio a condizione che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 sia inferiore almeno del 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019.

Ai soggetti che hanno attivato la partita IVA dal 1° gennaio 2019, il contributo spetta anche in assenza dei citati requisiti.

Per ulteriori informazioni
UFFICIO FISCALE
Tel. 0173/226611
e-mail fiscale@acaweb.it

 

 

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui