CONTRIBUTO PER GUIDE TURISTICHE E ACCOMPAGNATORI TURISTICI

  
 

Il Ministero del Turismo ha stanziato alcune risorse in favore delle guide turistiche e degli accompagnatori turistici, in regola con l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all’anno d’imposta 2020.

Il soggetto che svolge contestualmente attività di guida turistica e di accompagnatore turistico può presentare una sola istanza, specificando per quale attività richiede il contributo.

Una quota pari a euro 10.000.000 delle risorse è destinata a guide turistiche e accompagnatori turistici titolari di partita IVA non risultati assegnatari del contributo di cui al decreto ministeriale 2 ottobre 2020, n. 440.

Il contributo è erogato automaticamente, senza necessità di nuova istanza, fermo restando l’esito positivo dell’istruttoria e fatta salva la verifica di fatti o circostanze, anche sopravvenuti, che abbiano comportato la perdita dei requisiti per l’accesso al contributo.

L’elenco dei beneficiari sarà pubblicato entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto.

I contributi sono riconosciuti nel rispetto del Regolamento (UE) «de minimis», non concorrono alla formazione della base imponibile delle imposte sui redditi, non rilevano ai fini del rapporto di cui agli articoli 61 e 109, comma 5, del testo unico delle imposte sui redditi e non concorrono alla formazione del valore della produzione netta, di cui al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446.

 

Per informazioni:
Ufficio credito ACA
credito@acaweb.it
Elisa Montrucchio 0173/226549

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui