IL COMMERCIO DI VICINATO “COLLANTE” SOCIALE NELL’EMERGENZA #ADUEPASSI DA CASA

 

Sono un centinaio le attività non solo alimentari ma anche di altri settori merceologici e della ristorazione che hanno aderito alla campagna “Consegne a domicilio” lanciata dall’Associazione Commercianti Albesi (vedi news specifica).

Dare la possibilità alla clientela di non spostarsi dalla propria abitazione – in un momento di fortissime restrizioni alla mobilità personale – e, contestualmente, continuare a lavorare offrendo un servizio in più, si è dimostrato per molte piccole imprese di Alba Langhe e Roero una carta importante da giocare in questo periodo di grande crisi.

Una crisi generale che si aggiunge alle difficoltà già pesanti per il commercio di vicinato, segnato dapprima da una lunga congiuntura economica e, in anni più recenti, dal dilagare del commercio online, che ha eroso consistenti fette di mercato.

È tuttavia evidente, proprio nelle ultime settimane, quanto i negozi e le botteghe dei quartieri e dei piccoli comuni di cui la nostra area collinare è disseminata, siano fondamentali non soltanto per l’approvvigionamento di generi di prima necessità, ma anche per il ruolo sociale rivestito.

Già l’anno scorso l’Associazione Commercianti Albesi aveva promosso il commercio di vicinato con la campagna #aduepassi da casa, evidenziando ciò che in questo momento, prepotentemente e improvvisamente intere comunità stanno sperimentando in concreto: senza il piccolo commercio, mancherebbe l’unico “collante” della società.

«Ma anche domani, quando l’emergenza sarà finita, e non sarà più obbligatorio acquistare nel proprio comune per ragioni di sussistenza, bisognerà ricordare l’enorme supporto, materiale ma anche psicologico, che i negozi hanno rappresentato per la popolazione – commenta il direttore A.C.A. Fabrizio Pace – .  L’e-commerce dei colossi del web sarà anche veloce, ma non ci darà mai del tu, come invece fanno i nostri esercenti, che conoscono le nostre esigenze, i nostri gusti e, spesso, le nostre famiglie».

 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui