BONUS ACQUA POTABILE: CREDITO D’IMPOSTA 50% PER ACQUISTO SISTEMI DI FILTRAGGIO

 

Con Provvedimento del 16 giugno 2021 è stato reso operativo il cosiddetto “bonus acqua potabile” previsto dalla Legge di bilancio 2021, volto a ridurre il consumo di contenitori di plastica e razionalizzare l’uso dell’acqua.

La misura prevede che venga riconosciuto un credito d’imposta pari al 50% delle spese sostenute dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2022 per l’acquisto di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare per il miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo umano erogate da acquedotti.

In sintesi:

• beneficiari sono sia i privati che gli esercenti attività d’impresache sostengono le spese agevolabili su immobili posseduti o detenuti in a base a un titolo idoneo;

• l’importo massimo delle spese agevolabili è pari a 1.000 euro per i privati, e sale a 5.000 euro per gli immobili adibiti ad attività commerciale;

• il credito d’imposta, per quanto riguarda le imprese, potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione tramite modello F24;

• per usufruire della misura, il beneficiario dovrà comunicare all’Agenzia delle Entrate l’ammontare delle spese ammissibili, inviando la richiesta telematicamente tra il 1° febbraio e il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento del costo.

 

Per ulteriori informazioni

UFFICIO FISCALE

Tel. 0173/226611

e-mail fiscale@acaweb.it

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui