BANCHE E POSTE – PARTONO I NUOVI CONTROLLI SUI CONTANTI

 

Dal 2 settembre 2019 sono operativi i controlli sull’uso anomalo di contanti da parte dell’UIF, l’Unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia. La misura, prevista dalla riforma del 2017, stabilisce l’invio delle comunicazioni su prelievi e versamenti presso Banche, Poste, istituti di pagamento.

L’Uif verificherà i nominativi di chi ritira o versa banconote per oltre € 10.000 complessivi in un mese; non si tratterà di una segnalazione automatica di operazione sospetta, ma di indagini riservate incrociando i dati con quelli delle forze dell’ordine (Ros dei Carabinieri).
La comunicazione dovrà essere inviata anche se si supera il tetto di € 10.000 euro attraverso più operazioni singolarmente pari o superiori a € 1.000. Il limite precedente era di € 15.000.

Il primo invio di nominativi dovrà essere effettuato entro il 15.09.2019 e riguarderà i dati riferiti ai mesi di aprile, maggio, giugno e luglio. Successivamente la comunicazione sarà mensile con i dati riferiti al mese precedente.

Per ulteriori informazioni
UFFICIO FISCALE
tel. 0173/226611
e-mail fiscale@acaweb.it

 

 

 

freccia  Torna all’elenco news

La tua opinione conta

Ti è piaciuto l’articolo?

Rimani sempre aggiornato con le notizie di settore

Unisciti ad ACA

Scopri come associarsi e i tuoi vantaggi

È semplice, inizia da qui